2005 - 2015

Le nostre storie di successo nella cooperazione internazionale

 

2015. Himalaya Express (India).

 
 

Dal 3 settembre 2015, per 15 giorni, 4 motociclisti, soci della Tavolo 8 onlus, in sella a delle Royal Enfield, hanno viaggiato da New Delhi sino a scalare la mitica Manali Leh Higway, la strada più alta al mondo, per poi scendere lungo la Spiti Valley ed attraversare i contrafforti dell’Himalaya  e giungere nel villaggio di Barsu, alle pendici del ghiacciaio Gangotri, dove sorge il grande fiume sacro Gange, per portare un aiuto economico concreto alla associazione GIAMPIERO BIANCHI - UNA COSA GIUSTA. 

Fondata e presieduta da Giuseppe Cederna, attore, scrittore e viaggiatore di fama mondiale, l’associazione sostiene progetti di formazione sanitaria con l’obiettivo di migliorare la condizione femminile nelle Hills himalayane, occupandosi della formazione delle ragazze di villaggi affinché diventino

informatrici sanitarie e infermiere, sostenendo il costo dei corsi e seminari di formazione e periodi di pratica in ospedali specializzati, al fine di migliorare le condizioni sanitarie e ridurre la mortalità infantile.

DURATA PROGETTO: 2015-2016

Stato del progetto

2008. Matlaoui (Tunisia)

 
 

Abbiamo consegnato materiale didattico alla scuola elementare del villaggio di Matlaoui, al confine con l'Algeria. Inoltre abbiamo consegnato vestiti e generi di prima necessità a bambini nomadi incontrati lungo la pista detta "pipeline" che conduce da Douz al profondo sud tunisino, tra le dune del Grande Erg Orientale

Stato del progetto

2007. Segdoud (Tunisia)

 
 

Abbiamo consegnato del materiale didattico, due computer e due stampanti alla scuola elementare del villaggio di Segdoud, nel sud della Tunisia. Ci siamo, inoltre, recati  nel Grande Erg Orientale, nel Sahara tunisino ed abbiamo consegnato vestiti e generi di prima necessità ai bambini nomadi incontrati sulla pista tra Tozeur e Douz e tra Douz e Ksar Ghiliane.

Stato del progetto

2005. Hassid Labiad (Marocco)

 
 

Abbiamo consegnato materiale didattico alla scuola elementare del villaggio di Hassid Labiad nel Sahara Marocchino, alle porte dell'Erg Ghebi. Durante il tragitto abbiamo consegnato vestiti e generi di prima necessità a bambini nomadi lungo la pista che porta da Erfoud a Mezourga.

Stato del progetto